Studio Fisioterapico Riviera - infrarossi dolore muscolare fisioterapia

INFRAROSSOTERAPIA: una tecnica fisioterapica per il dolore muscolare

Nella infrarosso terapia vengono impiegate speciali lampade formate da ampolle o tubi di quarzo dotate di un filamento di tungsteno o di una resistenza metallica ricoperta di rame o di altro metallo che, portate all’incandescenza, producono calore ed emettono onde elettromagnetiche di varia lunghezza. Le lampade sono fornite di specchi parabolici che hanno la funzione di concentrare i raggi infrarossi sulla parte da trattare. I principali effetti del trattamento sono costituiti dall’innalzamento termico, dall’effetto antidolorifico e dall’aumento della nutrizione dei tessuti (effetto trofico). In quest’ultimo caso, la vasodilatazione delle arteriole e dei capillari fa pervenire nei tessuti una maggiore quantità di sostanze nutritive (ossigeno, globuli bianchi e anticorpi) e facilita la rimozione delle scorie dai tessuti, facilitandone la riparazione dei danni e accelerando la funzione antinfiammatoria. In genere, vengono consigliate 2 sedute al giorno della durata di 15 minuti circa ed un ciclo prevede di norma 10 sedute. E’ importante che durante il trattamento il capo rimanga coperto, che la lampada sia collocata ad una distanza di circa 50 cm. dal paziente e che i raggi siano perpendicolari alla zona da irradiare.

La riabilitazione con infrarossi è una tecnica di fisioterapia, sempre più apprezzata in quanto efficace e priva di effetti collaterali. In particolare, è molto diffusa per contrastare dolori muscolari e contratture, oltre che per preparare il muscolo a massaggi e trattamenti di fisioterapia. E’ bene, infatti, associare all’infrarossoterapia una terapia fisioterapica.

 

 

CHE COSA SONO I RAGGI INFRAROSSI


Si tratta di onde elettromagnetiche non visibili a occhio nudo, a bassa frequenza e con un forte potere termico, ossia capaci di emettere calore.
Oltre che nel campo della medicina riabilitativa, l’infrarosso è sempre più utilizzato anche in campo estetico per favorire l’elasticità della pelle.

Gli effetti dell’infrarossoterapia Il primo beneficio dell’infrarossoterapia è quello di essere in grado di scaldare in profondità la zona irradiata, permettendo una maggiore circolazione sanguigna locale e una conseguente migliore ossigenazione dei tessuti, che facilita la rigenerazione tessutale.
Inoltre, le irradiazioni sono in grado di agire sulle terminazioni nervose con effetto analgesico, rilassando i muscoli e riducendo gli stati dolorosi.

 

QUANDO RICORRERE ALL’INFRAROSSOTERAPIA


L’infrarossoterapia è perlopiù indicata per curare dolori cervicaliartrosi e contratture muscolaritorcicollolombalgia, reumatismi. Inoltre questo tipo di terapia, riducendo contratture e stati dolorosi, prepara le zone da trattare per i paralleli trattamenti terapeutici seguiti dal fisioterapista.

Questo tipo di raggi è innocuo – salvo prendere alcune precauzioni per chi soffre di cardiopatia – e può essere utilizzato con sicurezza in tutte le situazioni che necessitano di un riscaldamento muscolare o articolare.

L’infrarosso terapia è una tecnica fisioterapica che sfrutta a scopo terapeutico gli effetti biologici prodotti nei tessuti dai raggi infrarossi (I.R.), i quali sviluppano calore superficiale che penetra di poco la cute ed il tessuto muscolare ed hanno un potere di penetrazione limitato, per cui vengono rapidamente assorbiti dagli strati superficiali della pelle. I raggi infrarossi sono onde elettromagnetiche e vengono così chiamati per la vicinanza al colore rosso dello spettro della luce visibile. Questa tecnica è controindicata nei soggetti ipersensibili, fotosensibili e cardiopatici.

 

PATOLOGIE E DISTURBI TRATTABILI

 

Contratture muscolari, dolori post-traumatici, piaghe da decubito, artrosi cervicali, dorsali e lombari, torcicollo, disturbi dell’apparato circolatorio e scheletrico.

 

BENEFICI

 

Rilassamento muscolare, aumento della circolazione sanguigna, ossigenazione dei tessuti, riduzione dello stato dolorifico, rigenerazione dei tessuti, aumento del metabolismo, aumento della vasodilatazione dei capillari.

 

INDICAZIONI:


– Postumi di traumi (contusioni, distorsioni postumi di immobilizzazione in gesso);
– Artrosi cervico-dorso-lombare;
– Tendinopatie;
– Piaghe da decubito;
– Contratture muscolari.

 

CONTROINDICAZIONI:


– Ipersensibilità;
– Fotosensibilità;
– Traumi recenti;
– Processi infiammatori acuti.

 

CONSULTO:

 

Risolvi il tuo problema, richiedi un consulto ora allo: 041 4265851

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sugli eventi dello Studio Fisioterapico Riviera

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto e accettato la nostra Privacy Policy

Avviso

Dal 4 al 31 agosto siamo aperti solo al mattino.

 

Lo studio seguirà i seguenti orari:

Poliambulatorio: 8.30 – 13.00
Fisioterapia: 6.50 – 13.30
Segreteria: 8.00 -13.00
Prenotazioni telefoniche: 9.00 – 12.00

 

POMERIGGIO CHIUSO

Dal giorno 01/09/2022 lo Studio riprenderà con orario regolare.

 

Studio Fisioterapico Riviera - pop-up exit

Piazza San Nicolò, 11/2 - 30034 Mira (Venezia)
tel. +39 041 426 5851 | fax. +39 041 426 6115
P.IVA 02314310273
Cap. Soc 40.000€