Studio Fisioterapico Riviera - Crema solare 3319

ESTATE: Proteggi la tua pelle e controlla i nei

 

Con l’arrivo dell’estate torna in primo piano l’importanza di effettuare una visita dermatologica per controllare i nei che abbiamo sul corpo ed escludere la presenza di eventuali lesioni sospette.

Il controllo dei nei costituisce uno strumento di prevenzione fondamentale in quanto permette di individuare precocemente la presenza di nei atipici o di tumori cutanei, garantendo un intervento tempestivo e aumentando notevolmente l’efficacia della cura per i pazienti affetti da questo tipo di lesioni maligne.

Lo screening dei nei è sempre consigliato e in particolare quando:

  • si hanno molti nei
  • sono presenti nei congeniti
  • vi è una familiarità per il melanoma
  • si è notata l’insorgenza di una nuova lesione o la variazione di un neo preesistente
  • si è già stati sottoposti all’asportazione di un nevo atipico

Il controllo dei nei si effettua attraverso il dermatoscopio, uno strumento ottico non invasivo e indolore che consente al dermatologo di analizzare la struttura delle lesioni e le strutture interne che le costituiscono, altrimenti non visibili ad occhio nudo.

Il periodo migliore per effettuare un controllo dei nei è quello che precede i mesi estivi. A seguito dell’esposizione solare, infatti, i nei mostrano all’esame dermatoscopico segni di foto-attivazione che potrebbero falsare l’esame strumentale.

L’esame dermatoscopico rappresenta un supporto fondamentale non solo per la diagnosi precoce del melanoma, un tumore maligno dall’epidermide che può insorgere ex novo sulla cute sana o su un nevo già preesistente, ma anche di tutti gli altri tumori cutanei.

Il controllo dei nei attraverso l’esame dermatoscopico consente di valutare: 

  • la natura di tutte le macchie cutanee
  • la struttura di ogni neo e la presenza di eventuali anomalie
  • la presenza di nevi atipici o di melanomi
  • la presenza eventuali tumori cutanei

Raccomandazioni in vista della visita:

  • Evitare di truccare il viso; se possibile, sfoltire la barba o i baffi; 
  • rimuovere lo smalto dalle unghie 
  • Segnalare al dermatologo l’eventuale presenza di eventuali macchie in sede genitale per valutarne durante la visita
  •  

COSA SONO I NEI?

I nei (detti anche nevi) sono macchie pigmentate della pelle dovute all’accumulo di melanociti, le cellule che producono la melanina. Possono avere forme, colore e dimensioni diverse, possono essere presenti dalla nascita o comparire nel corso della vita. La maggior parte dei nei ha un comportamento benigno e la loro presenza non deve rappresentare un allarme: è tuttavia importante tenerli sempre sotto controllo, in quanto in alcuni casi possono degenerare in lesioni maligne.

 

CONSIGLI DI FOTOPROTEZIONE

Considerato che il numero dei nei dipende anche dall’esposizione solare a cui siamo sottoposti durante l’infanzia e l’adolescenza e che la maggior parte dei tumori cutanei si sviluppa a causa di un danno causato dai raggi UV, la dott.ssa Alessia Anzalone nel contesto della visita provvederà anche a fornire le giuste raccomandazioni per una corretta esposizione solare, associate alla prescrizione di solari specifici per ogni tipo di pelle.

 

QUANDO CI SI DEVE PREOCCUPARE?

In alcuni casi il cambiamento può essere fisiologico: i nevi infatti hanno una vita propria e quindi nascono crescono e rimangono stabili per decenni, “invecchiano” e infine tendono a regredire, perdendo colore, (regressione benigna) in età avanzata. Al contrario, quando ci accorgiamo di un cambiamento improvviso, della forma, e/o nel colore (nevo atipico) è importantissimo rivolgersi ad uno specialista dermatologo, la diagnosi precoce è la prima arma che abbiamo a disposizione contro il melanoma.

 

COSA S’INTENDE PER NEVO ATIPICO O SOSPETTO?

Un nevo è atipico quando non rispetta le regole dell’ABCDE, cioè:

  • A -simmetria;
  • B-ordi irregolari;
  • C-olore disomogeneo;
  • D-imensione;
  • E-voluzione in breve periodo (qualche settimana o mese).

Questi sono i parametri più importanti da tenere sotto controllo: una variazione di colore che diventa più scuro, un’alterazione dei bordi che diventano irregolari o una forma che diventa asimmetrica devono destare attenzione, soprattutto se associati alla variazione di dimensione. In tutti questi casi è opportuno consultare il dermatologo di fiducia.

 

IN COSA CONSISTE IL CONTROLLO E OGNI QUANTO DEVE ESSERE FATTO?

Vuoi controllare i Nei a Roma?

 

 

La prevenzione del melanoma avviene riducendo i fattori di rischio (esposizioni solari non corrette) e diagnosi precoce che si avvale di un controllo clinico e dermatoscopico accurato e periodico (annuale). 

La dermatoscopia è un esame semplice ed indolore, che utilizza un microscopio a epiluminescenza, che consente di memorizzare le immagini (videodermatoscopia) e confrontarle nel tempo, osservandone l’evoluzione. È un esame che permette di studiare le strutture del nevo e scoprirne precocemente l’evoluzione maligna.
I controlli annuali saranno modificati in relazione alla storia clinica personale, alla familiarità e alla tipologia di nevi da seguire.

 

PRENOTA LO SCREENING!

Non aspettate che arrivi l’estate per controllare la vostra pelle. Il melanoma, nella popolazione italiana costituisce il secondo tumore più frequente nei maschi sotto i 50 anni (4,4% per anno) e il terzo nelle femmine sotto i 50 anni (3.1% per anno). È un tumore, che origina dalla trasformazione dei melanociti, le cellule che producono melanina, il pigmento che determina la colorazione della pelle. Può insorgere su cute sana o su nevi preesistenti. Pur essendo molto aggressivo, se diagnosticato in fase iniziale, può essere “curato” grazie alla terapia chirurgica, medica e radioterapica.

La parola chiave è “diagnosi precoce”.

Prenota ora la tua visita – chiama il numero: 041 426 5851

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sugli eventi dello Studio Fisioterapico Riviera

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto e accettato la nostra Privacy Policy

Avviso

Dal 4 al 31 agosto siamo aperti solo al mattino.

 

Lo studio seguirà i seguenti orari:

Poliambulatorio: 8.30 – 13.00
Fisioterapia: 6.50 – 13.30
Segreteria: 8.00 -13.00
Prenotazioni telefoniche: 9.00 – 12.00

 

POMERIGGIO CHIUSO

Dal giorno 01/09/2022 lo Studio riprenderà con orario regolare.

 

Studio Fisioterapico Riviera - pop-up exit

Piazza San Nicolò, 11/2 - 30034 Mira (Venezia)
tel. +39 041 426 5851 | fax. +39 041 426 6115
P.IVA 02314310273
Cap. Soc 40.000€